La Fondazione Isola d'Elba vicina al primo grande traguardo

A fine mese l’Assemblea generale che nominerà i membri di competenza di quest’Organo che faranno parte del prossimo Consiglio di Amministrazione.

Siamo ormai giunti ad un momento molto importante per la vita della Fondazione: è infatti convocata per giovedì 26 giugno l’Assemblea generale dei soci. Secondo le regole dello statuto (articolo 16), in quella data i soci nomineranno attraverso le votazioni i membri di competenza dell’Assembla che faranno parte del Consiglio di Amministrazione. L’assemblea si terrà all’Hotel del Golfo a Procchio alle 17,00 in prima convocazione e alle 18,00 in seconda convocazione. Tutti i soci hanno diritto di voto e sono invitati a partecipare.

Sino al giorno 23 Giugno sarà possibile presentare la propria candidatura come Consigliere di Amministrazione, semplicemente scrivendo alla Fondazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Requisito fondamentale per la candidatura a membro del Consiglio è essere socio regolarmente iscritto alla Fondazione alla data dell'assemblea. Hanno diritto al voto e possono essere eletti, tutti i soci iscritti alla Fondazione in regola con il pagamento della quota impegnata alla data dell'Assemblea.

Le votazioni si terranno nella stessa sala alle ore 19,00. Ogni socio può presentare al massimo 2 deleghe.

 

Schede di presentazione dei candidati nel Consiglio di Amministrazione >

Delega votazione

Lettera della Fondazione

Portoferraio, 20 dicembre 2013

Cari Amici Elbani, a fine novembre la Fondazione Isola d’Elba Onlus è entrata in piena attività.

La Fondazione non ha scopo di lucro, e si occuperà di migliorare e valorizzare il nostro territorio in tutti i suoi aspetti.

Si basa sul volontariato, gli associati prestano la propria opera senza alcun compenso, mettendo a disposizione il proprio impegno, le proprie risorse intellettuali o economiche.

La Fondazione può diventare un forte strumento di benessere per il nostro territorio, aiutando a rivolvere i gravi problemi sociali ed economici che attanagliano la nostra Isola e rilanciando lo sviluppo.

Si finanzia con il contributo di privati ed aziende, e con lo strumento del 5x1000 che gli elbani possono destinare alla Fondazione senza alcun costo.

In tal modo, le nostre risorse resteranno sul territorio, ove saranno investite.

Al fine di intervenire immediatamente sui problemi dell’Elba, entro il 28.2.2014 verranno costituite, all’interno della Fondazione, Commissioni permanenti che avranno il compito di esaminare le problematiche dei vari settori, individuando le soluzioni più urgenti.

I progetti verranno subito concretizzati con le risorse della Fondazione o di privati.

Chiunque abbia passione, e sia in grado di dare un contributo, può richiedere di farne parte in qualità di socio della Fondazione.

Le Commissioni saranno le seguenti:

  • Natura ed ambiente;
  • Cultura, arte, beni storici ed archeologici;
  • Sanità;
  • Assistenza sociale;
  • Istruzione e scuola;
  • Turismo;
  • Commercio ed impresa;
  • Giovani ed occupazione;
  • Trasporti ed infrastrutture.

E’ possibile associarsi, scegliendo la categoria di socio, compilando i moduli scaricandoli dal sito www.fondazioneisoladelba.it e facendo il versamento con bonifico bancario all’ IBAN indicato, oppure recandosi presso le Filiali di BANCA DELL’ELBA , o presso le principali Associazioni di Categoria dell’isola ( Confindustria, Confcommercio , Faita, CNA, Confesercenti) o altri soggetti delegati ufficialmente della Fondazione.

E’ anche possibile diventare socio ordinario, grazie all’iniziativa “Punti Cuore” della Conad.

Semplicemente facendo la spesa nei Supermercati CONAD dell’ Elba si accumulano gratuitamente (oltre ai punti della altre raccolte in corso) Punti Cuore, che danno diritto a buoni da devolvere alla Fondazione, diventandone anche socio.

Tutte le donazioni e le iscrizioni ordinarie (escluse quelle di iniziativa Conad) godono di agevolazioni fiscali, essendo effettuate in favore di un organismo non lucrativo di utilità sociale (O.N.L.U.S.).

E’ il momento di diventare tutti parte attiva del nostro territorio, unendo le forze e le risorse.

E’ una iniziativa degli elbani per l’Elba e la sua gente, e come tale siano convinti che troverà il sostegno di tutti coloro che credono in un futuro migliore.

L’ Elba è uno dei luoghi più amati del mondo e può contare anche su tanti frequentatori assidui che pur non abitando sull’isola hanno deciso di investirci, comprando casa , aprendo delle attività o più semplicemente venendoci in vacanza d’estate. Se si assoceranno tanti Elbani e tanti dei nostri affezionati turisti , la Fondazione potrà essere molto autorevole nei confronti di tutti gli Enti esterni.

Cogliamo l’occasione per farvi i nostri migliori Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo.

Fondazione Isola d’Elba
Marco Mantovani

Incontro a Carpani

Portoferraio, 18 dicembre 2013

La FONDAZIONE ISOLA D'ELBA:

Cosa può fare? Perche è nata? Che vantaggi porta?

Vieni a chiedere tutte le informazioni e i chiarimenti che desideri il prossimo

Venerdi 20 dicembre ore 19.30 al circolo di Carpani
(loc. Carpani n. 72, Portoferraio)

Verrà offerto a tutti un buffet gratuito da parte dello chef Alvaro Claudi.

Siamo tutti invitati. Anche tu assieme ai tuoi amici !!!

Ti aspettiamo.

Fondazione Isola d’Elba

Incontriamoci a Carpani

Portoferraio, 12 dicembre 2013

Cari amici, da fine novembre la Fondazione Isola d’Elba Onlus è entrata in piena attività.

La Fondazione non ha scopo di lucro, e si occuperà di migliorare e valorizzare il nostro territorio in tutti i suoi aspetti. Si basa sul volontariato, gli associati prestano la propria opera senza alcun compenso, mettendo a disposizione il proprio impegno, le proprie risorse intellettuali o economiche.

La Fondazione può diventare un forte strumento di benessere per il nostro territorio, aiutando a risolvere i gravi problemi sociali ed economici che attanagliano la nostra Isola, e rilanciando lo sviluppo.

Si finanzia con il contributo di privati ed aziende, e con lo strumento del 5x1000, che gli elbani possono destinare alla Fondazione senza alcun costo. In tal modo, le nostre risorse resteranno sul territorio, ove saranno investite.

Al fine di intervenire immediatamente sui problemi dell’Elba entro il 28.2.2014 verranno costituite, all’interno della Fondazione, Commissioni permanenti che avranno il compito di esaminare le problematiche dei vari settori, individuando le soluzioni più urgenti. I progetti verranno subito concretizzati con le risorse della Fondazione, o di privati.

Chiunque abbia passione, e sia in grado di dare un contributo, può richiedere di farne parte in qualità di socio della Fondazione.

Le 9 Commissioni saranno le seguenti:

  • Natura ed ambiente;
  • Cultura, arte, beni storici ed archeologici;
  • Sanità;
  • Assistenza sociale;
  • Istruzione e scuola;
  • Turismo;
  • Commercio ed impresa;
  • Giovani ed occupazione;
  • Trasporti ed infrastrutture.

E’ possibile associarsi, scegliendo la categoria di socio, compilando i moduli scaricabili dal sito www.fondazioneisoladelba.it e facendo il versamento con bonifico bancario all’ IBAN indicato, oppure recandosi presso tutte le Filiali di BANCA DELL’ELBA , o presso le principali Associazioni di Categoria ( Confindustria, Confcommercio , Faita, CNA, Confesercenti) o altri soggetti delegati ufficialmente della Fondazione.

E’ anche possibile diventare socio ordinario, grazie all’iniziativa “Punti Cuore” della Conad.

Semplicemente facendo la spesa, si accumulano gratuitamente (oltre ai punti della altre raccolte in corso) Punti Cuore, che danno diritto a buoni da devolvere alla Fondazione, diventandone anche socio.

Tutte le donazioni (e le iscrizioni ordinarie, escluse quelle di iniziativa Conad) godono di agevolazioni fiscali, essendo effettuate in favore di un organismo non lucrativo di utilità sociale (O.N.L.U.S.).

E’ il momento di diventare tutti parte attiva del nostro territorio, unendo le forze e le risorse. E’ una iniziativa degli elbani per l’Elba e la sua gente, e come tale siano convinti che troverà il sostegno di tutti coloro che credono in un futuro migliore. Se si associeranno tanti Elbani la Fondazione potrà essere molto autorevole nei confronti di tutti gli Enti esterni.

Incontriamoci il 20 dicembre alle ore 19.30 a Portoferraio presso il Circolo Ricreativo di Carpani (loc. Carpani) per un buffet gratuito (grazie alla collaborazione di aziende elbane) che sarà seguito alle ore 21,00 da un incontro pubblico aperto a tutti coloro che vorranno intervenire o chiedere chiarimenti.

L’ ingresso è libero e vi chiediamo di venire numerosi per scambiarci opinioni , conoscerci meglio e farci gli auguri di un Buon Natale e di un 2014 che se sarà affrontato da noi tutti uniti e con la giusta determinazione non potrà che avviare la nostra comunità verso una prospettiva di maggior solidarietà e sviluppo.

Fondazione Isola d’Elba

Commissioni Fondazione Isola d’Elba

Portoferraio, 3 dicembre 2013

La Fondazione Isola d’Elba, presentata al pubblico lo scorso 16 novembre in un partecipato convegno all’Hotel Airone, ha dedicato le sue ultime riunioni di consiglio a mettere a punto l’importante tema delle Commissioni.

La Fondazione attribuisce primaria importanza alla partecipazione e perciò darà spazio a tutti coloro che, con buona volontà, vorranno dedicare del loro tempo all’esame di tutti quei problemi che stanno limitando, in misura più o meno forte, lo sviluppo del benessere nel territorio isolano.

E’ stata decisa perciò l’istituzione di 9 Commissioni di lavoro su temi individuati al momento come i più urgenti da affrontare e precisamente:

  • Natura ed ambiente;
  • Cultura, arte, beni storici ed archeologici;
  • Sanità;
  • Assistenza sociale;
  • Istruzione e scuola;
  • Turismo;
  • Commercio ed impresa;
  • Giovani ed occupazione;
  • Trasporti ed infrastrutture.

Ai lavori delle Commissioni potranno partecipare gli associati alla Fondazione a qualsiasi categoria appartengono, senza distinzioni di sorta.

Le Commissioni così costituite avranno una loro struttura ed una loro organizzazione, e produrranno documenti di lavoro con proposte di azioni ed interventi nei campi a loro pertinenti, che potranno essere fatte proprie e finanziate direttamente dalla Fondazione, ovvero inoltrate agli Enti di competenza con il supporto della Fondazione o finanziate da altri soggetti privati che la Fondazione potrà individuare.

Ovviamente tutti i contributi sono rigorosamente basati sull’opera volontaria di ciascuno dei partecipanti, senza alcuna remunerazione di sorta, come è previsto per tutti coloro che già collaborano con la Fondazione. Le risorse economiche della Fondazione sono infatti mirate esclusivamente ad aiutare il territorio.

La Fondazione rivolge un appello a tutti coloro che hanno a cuore l’Isola d’Elba e desiderano dare il loro contributo di idee alle Commissioni affinchè partecipino numerosi. Per ovvi motivi organizzativi in una prima fase è stato stabilito di ricevere solo le richieste di partecipazione pervenute entro la fine del mese di febbraio 2014.

Allo scopo è sufficiente aderire alla Fondazione compilando l’apposito modulo d’iscrizione reperibile sul sito www.fondazioneisoladelba.it dove si possono trovare anche tutte le necessarie indicazioni, oppure rivolgendosi ad uno sportello della Banca dell’Elba, od anche convertendo gratuitamente alla Fondazione i “punti cuore” dell’iniziativa CONAD in corso fino al prossimo mese di giugno.

In fase di iscrizione o successivamente si potrà indicare a quale commissione ci si candida a partecipare scrivendo ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Fondazione Isola d’Elba Onlus

Punti Cuore

Portoferraio 29/10/2013

Come già annunciato all'atto della presentazione della Fondazione Isola d'Elba Onlus, arriva la prima iniziativa tesa ad iniziare le operazioni di fund raising, ovvero di autofinanziamento della struttura creata con finalità di solidarietà sociale non di lucro, volte alla completa valorizzazione del territorio dell'Isola d'Elba sotto tutti i suoi aspetti, nonché a forme di sostegno sociale e culturale per la sua popolazione.

La prima azienda ad affiancare il suo nome agli scopi della Fondazione - e, si spera, a dare un esempio che potrebbe presto essere seguito da altre - e' la Conad, che lancia in questi giorni la sua iniziativa promozionale. Ecco come partecipare all’ iniziativa nazionale che sul nostro territorio sarà destinata agli scopi della Fondazione. Fino al 15 giugno 2014 i consumatori in possesso della «Carta Insieme Conad» (chi ne fosse sprovvisto può richiederla gratuitamente presso i punti vendita) che decidono di fare la loro spesa presso i supermercati Conad dell’Elba, accumuleranno i “Punti Cuore”. Per ogni spesa da 10 euro, si riceverà un “Punto Cuore”. Ogni 50 “Punti Cuore”, si potrà ricevere un buono da 5 euro da donare alla Fondazione Isola d’Elba contribuendo cosi alla valorizzazione del territorio dell’isola. Il consumatore potrà controllare i «Punti Cuore» accumulati direttamente sullo scontrino. E’ importante notare che i punti cuore sono completamente gratuiti e non interrompono la raccolta dei punti fedeltà Conad, quindi “FAR LA SPESA DA CONAD SIGNIFICA SOSTENERE LA FONDAZIONE ISOLA D’ELBA”.

Due importanti realtà che con questa iniziativa intendono fattivamente fare qualcosa per il territorio. I punti vendita Conad che aderiscono all’iniziativa sono quelli di : Portoferraio con Superstore, Carpani e Piazza Pietri, quelli di Capoliveri, Rio Marina, Porto Azzurro, Marciana Marina e Campo nell’Elba.

Sosteniamo la nostra Isola d’Elba! Basta un piccolo gesto per farla crescere!

Fondazione Isola d’Elba Onlus